Una delegazione dell'associazione Joomla!Lombardia che fa parte della Coalizione per le Competenze digitali composta dal Presidente Donato Matturro, il Vice Presidente Stefano Vannutelli ed i Consiglieri Bianca Maria Carchidio e Giuseppe Scinica ha presentato i progetti dell'associazione e il CMS Joomla! presso la Presidenza del consiglio dei Ministri all'Agenzia per l'Italia Digitale.

 


Roma, 17 dicembre 2015

"Dal patto allo sviluppo: cresce la Coalizione per le competenze digitali" è il titolo dell'incontro che si è svolto a Roma Eur il 17 Dicembre 2015 presso la sede dell'AgID.

I lavori della giornata si sono focalizzati sui temi del digital divide e su come promuovere la diffusione delle competenze digitali per restare al passo con tutti i paesi europei, in generale e nei settori evidenziati durante l'incontro con focalizzazione su Cittadini, Education, Pubblica Amministrazione e Imprese. In questa direzione sono stati apprezzati e commentati i nostri progetti, che sono stati presentati nel corso delle sessioni parallele che si sono svolte nella mattinata.

Nella sessione dedicata ai progetti in favore delle Imprese, Donato Matturro ha presentato il progetto "Web Advisor, Professionisti ed esperti della comunicazione web incontrano aziende, operatori e utilizzatori per rispondere alle domande strategiche su come rimanere vivi nel business digitale"

Nella sessione che raccoglieva i progetti in favore dei Cittadini, Bianca Maria Carchidio ha presentato "Consapevolezza digitale - una conferenza permanente sui pericoli e le opportunità dei media digitali".

Donato Matturro ha partecipato anche alla sessione sulla Pubblica Amministrazione, illustrando il progetto "Joomla! il web per la Pubblica Amministrazione - Gruppo di lavoro permanente per supportare la pubblica amministrazione nello sviluppo e manutenzione di siti WEB accessibili a norma di legge utilizzando la piattaforma open source Joomla!" .

Dopo la mattinata, densa di interventi e confronti tra i membri dei gruppi di lavoro, si è svolta una conferenza plenaria che ha fornito uno sguardo d'insieme sui progetti dedicati ai Cittadini, Education, Pubblica Amministrazione e Imprese. Con l'occasione è stata presentata la nuova versione della piattaforma web: http://competenzedigitali.agid.gov.it/

Durante tutta la giornata, a fianco degli incontri istituzionali di altissimo livello ci sono state occasioni di dialogo e confronto con i rappresentanti delle istituzioni, aziende e associazioni che fanno parte della Coalizione per le competenze digitali.

Con la Professoressa Flavia Marzano di Stati Generali dell'Innovazione abbiamo trovato punti di incontro e affinità sulle prospettive della crescita delle competenze digitali e abbiamo progettato di mantenerci in stretto contatto, a partire da una collaborazione per il prossimo Joomla! Festival.

Abbiamo avuto il piacere di fare la conoscenza della dottoressa Alessandra Arcese, Key account manager di SI.Camera, che ha presentato i progetti di Unioncamere  http://www.unioncamere.gov.it/ "eccellenza in Digitale"  https://www.eccellenzeindigitale.it/home  e "crescere in Digitale"  http://www.crescereindigitale.it/ con lei abbiamo discusso di come offrire alle Camere di commercio locali il nostro contributo per la formazione in funzione dell'alfabetizzazione digitale, dove Joomla! Lombardia potrebbe essere uno dei 'bracci' operativi di un'azione di formazione digitale rivolta alle imprese sul territorio.

L'incontro con tiziano Rognone di Anitec è stato molto interessante non solo per i contenuti che ha presentato nel progetto "e-skills for jobs"  http://www.eskillsforjobs.it/ Si tratta di una campagna europea per lo sviluppo delle competenze digitali e per la crescita quantitativa e qualitativa dell’occupazione alla quale Joomlalombardia aderirà con entusiasmo.

Il progetto "Competenze per competere" di IWA Italy presentato da Pasquale Popolizio si è rivelato fonte di interessanti spunti e territori di collaborazione da esplorare insieme  http://www.iwa.it/
Infatti i 25 profili di competenza digitale individuati dall'associazione, che si occupa di migliorare la qualità del web italiano, sono perfettamente in linea con le professionalità che in Joomla! Lombardia si delineano e si formano: rilanceremo questi temi e anche quelli della normativa e dell'accessibilità in un incontro da programmare presto con loro.

Abbiamo piacevolmente condiviso un "caffè delle intese" con Pierluigi Dal Pino di Microsoft che nel settore Pubblica Amministrazione ha relazionato sull'argomento "formazione su Cybersecurity per dipendenti P.A." L'attenzione di un colosso come Microsoft per i temi di condivisione e open source manifestata da Pierluigi ci ha favorevolmente sorpreso: potrebbe rivelarsi una mano tesa dal mondo del business con la "B" maiuscola verso un associazione di volontari come Joomla!Lombardia per aiutarci nello sviluppo di progetti di condivisione.

La Coalizione per le competenze digitali è una emanazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri e si fonda sulla collaborazione di istituzioni pubbliche nazionali e locali, comunità professionali, organizzazioni non profit, associazioni datoriali e sindacali e altri soggetti privati e si inquadra nella cornice della “Grand coalition for Digital Jobs”. Anche attraverso il contributo del Digital Champion italiano, la Coalizione promuove e valorizza le attività e i progetti portati avanti dai vari componenti, in un'ottica di collaborazione e condivisione.

Joomla!Lombardia è stato uno dei primi membri aderenti alla Coalizione, sottoscrivendone la dichiarazione di intenti e partecipando al portale con l'inserimento dei propri progetti.


Materiali di approfondimento:

Link dei progetti di Joomla Lombardia nel portale della Coalizione :

Web Advisor

Consapevolezza digitale

Joomla! il web per la Pubblica Amministrazione


Le presentazioni dei progetti (slides in pdf)

WeB Advisor

Joomla per la PA

Consapevolezza digitale

Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti, secondo la Privacy Copyright & Cookies Policy.
Cliccando "Acconsenti" l'utente accetta detto utilizzo.